Ottimizzare μTorrent 3.1.3 - Fabiogiopla

Ottimizzare μTorrent 3.1.3

Lo scopo di questa guida è quello di velocizzare notevolmente i download con μTorrent e di permettere download contiguo di file multimediali.

 

Molti di noi utilizzano il famoso client BitTorrent di nome μTorrent (o gergalmente uTorrent) per scaricare contenuti multimediali di vario genere, da film e musica a videogiochi, alcuni lo usano anche per condividere i propri software...

Il protocollo BitTorrent ha però un grande problema, i file vengono scaricati in modo frammentario come mostrato in questa immagine:

Download frammentatoImmagine 1: Download frammentato

questa guida permetterà ai vostri download di avvenire in modo più regolare anche se il protocollo torrent ufficialmente non lo concede:

Download contiguoImmagine 2: Download contiguo

I passi di questa guida comprendono infine un effetto velocizzante per i download ottimizzando le impostazioni, nel mio caso sono passato da una media dei 30.00KB/s a circa 150.00KB/s, ma per una connessione decende dovrebbe essere possibile arrivare anche ad 1.00MB/s se non di più.

Quali sono i vantaggi?

Se i download sono contigui non è necessario che l'intero file multimediale sia stato scaricato completamente per cominciare a riprodurlo.
Dalla nuova versione di μTorrent è possibile riprodurre in streaming torrent i contenuti multimediali, ma questo provoca disagi se la velocità non è sufficiente, spesso capita che un video si interrompa per fare "buffering", con questo sistema il buffering avviene fin dall'inizio, quindi le probabilità di interruzioni sono ridotte.

Quali sono gli svantaggi?

Il protocollo torrent è pensato per consentire a tutti di ricevere sempre tutti i dati richiesti, questo perchè a tutti viene distribuito un frammento di ogni file, quindi tutti ricevono frammenti diversi casuali fino a riceverli tutti, grazie a questo tutto sarà sempre a disposizione di tutti... se gli utenti ricevono i frammenti in ordine è più probabile che il torrent muoia perchè qualcuno rimane senza i frammenti più rari (cioè gli ultimi).
Questo svantaggio si può superare semplicemente non abusando del sistema ed utilizzandolo solo per tempi ridotti.

Ad ogni modo il sistema velocizzante è sempre attivo, mentre quello che rende contigui i download si attiva solo ordinando a μTorrent di preparare un file multimediale allo stream.


Come procedere:

Impostare μTorrent nel seguente modo:

  • Opzioni
    • Impostazioni
      • Banda
        • Velocità massima di upload: 30
        • Velocità di upload alternativa DISABILITATO
        • Velocità massima di download: 0
        • Numero massimo di connessioni globali: 1890
        • Numero massimo di peer connessi: 2329
        • Numero di slot: 14 + Usa gli slot addizionali ABILITATO
      • BitTorrent
        • Abilita rete DHT
        • Chiedi al tracker info di scrape
        • Abilita DHT per torrent nuovi
        • Abilita scambio peer
        • Abilita scoperta di peer locali
        • Abilita supporto tracker UDP
        • Abilita cifratura del protocollo in uscita + permetti connessioni non cifrate in ingresso
      • Coda
        • Numero massimo di torrent attivi: 60
        • Numero massimo di download attivi: 63
        • Ratio massimo: 150%
        • Tempo di seed minimo: 0
        • Seed minimi: 0
        • Limita velocità di upload: 2
      • Avanzate
        • bt.ban_threshold: 80
        • bt.connect_speed: 80
        • bt.prio_first_last_piece: true
        • bt.transp_disposition: 21
        • gui.show_notorrents_node: false
        • net.max_halfopen: 80
        • rss.update_interval: 80
        • streaming.min_buffer_piece: 1500

Sinceramente ammetto di aver copiato parte delle informazioni da questa guida: http://www.squidoo.com/torrentspeed, alcune invece sono mie, ed infine alcune credo che non servano a nulla, ma così le ho messe e funzionano a meraviglia, quindi copiarle non dovrebbe essere dannoso.

L'ultimo passaggio, direi forse il più importante (ma non il più facile... peccato) consiste nell'obbligare il router ad aprire le porte, questo significa che più persone potranno collegarsi a μTorrent, questo avrà un effetto ulteriormente velocizzante (molto, molto velocizzante) per tutti i download.
NOTA: Questo non comporta maggiori rischi o vulnerabilità da virus, semplicemente permette anche a persone che usano NAT diversi di comunicare con il tuo computer.

La porta che dovete aprire è quella indicata in Opzioni > Impostazioni > Connessione > Porta per le connessioni in entrata.

Purtroppo ogni router si comporta in modo diverso... potete cominciare da questa pagina: http://192.168.0.1, oppure, se non esiste, da questa: http://192.168.1.1.

Indicativamente la voce giusta dovrebbe chiamarsi "Indirizzamento Porte" o "Port Forwarding", dovreste riuscire a trovare un manuale nella scatola del vostro router o sul sito del produttore.

Mi auguro che questa guida vi sia stata di aiuto!
Grazie a tutti, Fabio Iotti


23 OK + 10 NO
Questa guida ti è stata di aiuto?




Copyright (c) 2010-2013 Fabio Iotti. All rights reserved.